«Essere Financial Advisor da sempre è stato il mio credo. Condividere con il mio Cliente, la mia disponibilità, la sicurezza, la trasparenza, la solidità e la serietà. Questo si ottiene solo se la cultura finanziaria viene condivisa e vissuta con il mio Cliente. Aiutami ad aiutarti.»

sabato 12 gennaio 2013

Aumento di capitale di una BANCA

Non è una barzelletta ...
TESTO:
"La Banca Popolare.... ha intrapreso un percorso di crescita caratterizzato da un progressivo rafforzamento della solidità patrimoniale per continuare ad operare con efficacia sul mercato sostenendo lo sviluppo dell'economia reale e delle comunità servite.
Il primo importante passo di questo percorso si sta concretizzando con un'operazione che prevede l'emissione di massime n, 14.010.140 azioni ordinarie, con godimento 1 gennaio 2013 e n. 14.010.140 obbligazioni del prestito denominato "Banca Popolare di Bari 7% 2013-2018 convertibile subordinato con facoltà di rimborso in azioni" , offerte preliminarmente in opzione agli azionisti nel rapporto di n. 4 Azioni e n. 4 Obbligazioni Convertibili ogni n. 25 azioni della Banca possedute.
L'Offerta avrà inizio il 24 dicembre 2012 e terminerà il 20 febbraio 2013, con data di pagamento il 28 febbraio 2013. Contestualmente all'esercizio dei propri diritti di opzione, gli azionisti potranno esercitare il diritto dí prelazione di cui all'art. 2441, comma 3, del Codice Civile, sulle Azioni e Obbligazioni Convertibili rimaste eventualmente non sottoscritte ad esito dell'Offerta."

Per farla breve:
1- una quota in azioni ( quindi nulla da dire )
2- una quota pari all'importo in azioni in una obbligazione al 7% fisso per 5 anni, però...
Se così fosse non ci sarebbe nulla da dire anzi..., ma andando a leggere il regolamento dell'obbligazione , la Banca decorsi 18 mesi "può" convertire ogni obbligazione in una azione della stessa banca e comunque alla scadenza l'importo è comunque convertito in azioni.

Ovviamente le azioni non sono quotate, quindi la certezza del prezzo ... e la tempistica di vendita sono demandate alla Banca e al suo Bilancio.
In realtà non è un solo aumento di capitale, ma in realtà è un doppio aumento, sfruttando l'obbligazione. Se ad oggi il tempo di realizzo della vendita delle azioni oscilla tra i 6 - 9 mesi , dopo questo aumento di capitale???? Certamente non si ridurrà, anzi...i soci che hanno aderito potrebbero non voler continuare ad aumentare il loro pacchetto azionario, ma sono ipotesi.

Ovvio che per alcuni Clienti potrebbe essere opportuno una tale soluzione, ma sentendo da alcuni Clienti quanto gli è stato "riferito" , mi chiedo perché dell'obbligazione, non dicono che :
- dopo di 18 mesi , l'obbligazione al 7% "potrebbe" essere tramutata in una azione ordinaria;
- alla scadenza comunque riceverai per ogni obbligazione una "azione"
Ma parlano sono del 7% fisso per 5 anni.....



0 commenti:

Posta un commento